ENDURANCE..
L'Endurance, detto anche Fondo Equestre, si svolge in aperta campagna lungo tracciati che possono andare dai 30 chilometri delle categorie di avviamento, ai 160 delle prove più impegnative. Si tratta di una disciplina molto impegnativa, una sorta di maratona a cavallo, che trae origine dalle sfide tra i pony express del far west che avvenivano sulle 100 miglia (cioè 160 km.) ed ha lo scopo di evidenziare la velocità e la resistenza dei cavalli allo sforzo prolungato. Grande attenzione viene però data alla salvaguardia del cavallo. Tutte le categorie prevedono infatti dei controlli veterinari molto severi che avvengono prima, durante ed anche dopo la gara. Anche per questo nell'endurance non conta tagliare per primi il traguardo, quanto farlo con il cavallo in perfette condizioni.

Sondaggio

Quale tra queste competizioni preferisci?

CORSE GALOPPO

SALTO OSTACOLI

TEAM PENNING

ENDURANCE

ALTRO..




RAZZE CAVALLI


GLI INDIANI D AMERICA

Altre News
bullet MURGESE
bullet LUSITANO e ALTER-REAL
bullet SALERNITANO
bullet FRISONE OCCIDENTALE
bullet PUROSANGUE INGLESE (P.S.I.)
bullet PAINT E PINTO
bullet QUARTER HORSE
bullet AKHAL TEKE'
bullet APPALOOSA
bullet ANDALUSO

Benvenuto/a

Nome utente:

Password:


Login automatico

[ Registrati ]
[ Dimenticato la password? ]


Chatbox
Devi essere registrato per usare la chat - per favore fai login o se non sei registrato clicca qui per registrarti


masihakudisini
26 Aug : 12:51
Camry Mobil Hybrid Terbaik Indonesia -link-
Kursus Komputer Murah Terbaik Di Jakarta -link-
Toko online murah terbaik di Indonesia -link-

aweige
31 Mar : 13:16
Thanks,gay!
Hot web links:
--Nike TN pas cher: -link-
--Air Jordan vente en gros: -link-
--Destock Nike Air Max: -link-
--Nike TN Soldes -link-
--Timberland France -link-
--Timberland Homme -link-
--Destock Timberland pac cher -link-
--Nike Free Run Pas Cher France: -link-
--Chaussures soldes france:


gongnuan
06 Jan : 10:41
[url=http://www.weredress.net/]short wedding dresses[/url] Kim took the news OKAY and seemed loosened almost it, but her sister Khloe was fairly upset and generating a morsel of a scene. She kept talking towards the matrimony planner to determine whether there was someone they could do, but there wasn't. [url=http://www.weredress.net/Casual-Wedding-Dresses.html]casual wedding gowns[/url] But the party kept going anyhow and many folk stayed till about two morning In spite of the early achieve towards the dance, everybody had an wonderful time, [url=http://www.weredress.net/]cheap wedding dresses[/url] and Kim looked stunning and extremely pleased."Pictures:KIM KARDASHIAN'S WEDDINGMuch more FROM CINDY ADAMSThe newlyweds had been serenaded by Robin Thicke and Earth, Wind.fire earlier in the night. Thicke introduced the couple as "Mr. and mrs. Humphries" into the tent , and acted "Angel" as they took towards the floor for their initial dance.

gongnuan
06 Jan : 10:36
Kim took the news OKAY and seemed loosened almost it, but her sister Khloe was fairly upset and generating a morsel of a scene. She kept talking towards the matrimony planner to determine whether there was someone they could do, [url=http://www.weredress.net/]cheap wedding dresses[/url] [url=http://www.weredress.net/Beach-Wedding-Dresses.html]beach wedding dresses[/url] but there wasn't. But the party kept going anyhow and many folk stayed till about two morning In spite of the early achieve towards the dance, everybody had an wonderful time, and Kim looked stunning and extremely pleased."Pictures:KIM KARDASHIAN'S WEDDINGMuch more FROM CINDY ADAMSThe newlyweds had been serenaded by Robin Thicke and Earth, Wind.fire earlier in the night. Thicke introduced the couple as "Mr. and mrs. Humphries" into the tent , and acted "Angel" as they took towards the floor for their initial dance [url=http://www.weredress.net/]wedding dresses 2012[/url] .



Online
Ospiti: 2
Membri: 0
Su questa pagina: 1
Membri: 1256, Ultimo: 54niubi

Contatore
Oggi: 0 (unique:0)
Sempre: 7624338 (unique:7617945)
Record: 6673 (unique:6603)

googleads

News per 2014
LuMaMeGiVeSaDo
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
 

Articles
bullet Articles Front Page ...

Non categorizzato (1)
bullet LE RAZZE DEI CAVALLI (8)
bullet TUTTO CAVALLI.... (1)

bullet A..ALIMENTAZIONE DEL CAVALLO.
bullet A.V.A.P. PALAGANO
bullet TOLFETTANO
bullet Trottatore Italiano
bullet CAVALLO DEL CATRIA
bullet CALABRESE
bullet Bardigiano
bullet Avelignese
bullet Cavallo Agricolo Italiano TPR
bullet ANGLO ARABO SARDO

IL METEO
\'\'

A..ALIMENTAZIONE DEL CAVALLO.
A..ALIMENTAZIONE DEL CAVALLO.
ALIMENTI e CONSIGLI.....
omino Wednesday 08 November 2006

L'alimentazione del cavallo.....



ALIMENTAZIONE E SALUTE



L’IMPORTANZA DELL’ALIMENTAZIONE



Il cavallo, come noi lo vediamo oggi, è senza dubbio una creatura dell’uomo che, con la selezione, il lavoro e un’adeguata alimentazione ne ha aumentato la taglia, esaltato le attitudini e migliorato la salute. Fattore di fondamentale importanza per la produzione, il mantenimento e la possibilità di utilizzo di un buon cavallo è la cura della sua alimentazione. I risultati di un’attenta selezione e di tutte le cure che si possono prodigare nell'allevamento darebbero risultati incerti e parziali se non si ponesse la massima attenzione nel fornire tutti gli elementi nutrizionali necessari a seconda della razza, dell'età e, soprattutto del lavoro svolto dal soggetto di cui ci si occupa.
Il cavallo necessita di una quantità notevole di energia per il suo metabolismo basale, cioè per svolgere quelle funzioni elementari che lo tengono in vita: respirazione, digestione, circolazione del sangue. A ciò si deve aggiungere la quantità necessaria per lo svolgimento di tutte le altre attività fisiche. Una buona alimentazione non è semplicemente il mettere a disposizione del nostro cavallo una certa quantità di cibo sotto forma di formaggio e concentrato, magari anche in quantità abbondante ma senza nessuna valutazione delle loro componenti e del loro equilibrio. Pochi sono gli aminoacidi e le vitamine che il cavallo ha la possibilità di sintetizzare da solo, per cui tutti gli altri elementi devono essergli forniti dalla dieta e fra questi vanno inclusi: proteine, sali minerali, vitamine, acqua, carboidrati e acidi grassi, nonché un’adeguata quantità di fibra che ha il delicato compito di determinare il buon funzionamento dell’apparato digestivo e facilitare l’assimilazione di tutti gli elementi. La maggior parte della fibra è fornita dal fieno e dall’erba che, venendo masticati e insalivati, creano una massa tale da stimolare i movimenti degli organi digerenti, inducendo il suo avanzamento nel percorso di digestione e la sua assimilazione sino all’evacuazione finale dei residui.
Una cattiva alimentazione, carente di quelle sostanze che anche in quantità minime, a volte infinitesimali, sono però necessarie all’equilibrio fisico dell’animale, può essere all’origine di gravi turbe che facilmente degenerano in malattie, diminuzione della fertilità, infezioni. Una buona alimentazione, attentamente studiata in tutti i suoi componenti e un adeguato programma di allenamento possono invece mettere in luce tutte le potenzialità del cavallo, migliorarle, mantenendolo in un buon equilibrio psicofisico che ne preserverà anche la salute.
Il cavallo è un erbivoro monogastrico, caratterizzato da un’efficiente masticazione; ha uno stomaco relativamente piccolo e un intestino piuttosto lungo e capiente. In natura esso pratica un’accurata masticazione del cibo e riempie il suo stomaco parecchie volte durante la giornata, trascorrendo la maggior parte del suo tempo ad alimentarsi. Il confronto con gli organi digestivi di un bovino rende molto bene la diversità del funzionamento; in un bovino di 500 kg il volume dell’apparato digestivo è di circa 350 l mentre la sua lunghezza è di 50 m, la capacità dello stomaco è di 200l e quello dell’intestino cieco di 10-15 l. In un cavallo dello stesso peso questi valori sono invece di 210 l per il volume dell’apparato digerente che ha una lunghezza di 30 m; la capacità del suo stomaco è di soli 15-20 l e la capacità del suo intestino cieco è di 30-35 l. È quindi evidente che la masticazione costituisce un’importante preparazione alla digestione: il cibo si ferma nello stomaco solo per breve tempo, mentre permane lungamente nell’intestino, dove avvengono le fasi del processo di digestione-assimilazione. La masticazione comporta un tempo medio di 30 minuti per kg di orzo o avena; la digestione gastrica a carico dello stomaco non dura più di 6 ore mentre la digestione intestinale va da 12 ore a 3 giorni.
Il nutrimento è costituito da acqua, grassi, zuccheri e vitamine; tutte queste sostanze vitali sono il prodotto del processo digestivo e vengono utilizzate per l’accrescimento, il mantenimento e produzione di energia dell’animale. Molto importante è perciò, oltre che la quantità, anche la qualità degli alimenti, che devono contenere in relazione al volume e al peso la giusta proporzione di principi attivi.
Nel periodo dell’accrescimento il puledro si ciba del latte materno che rappresenta un concentrato di tutti gli alimenti indispensabili, nessuno escluso; il fatto che nei primi 60 giorni di vita esso arrivi a raddoppiare il proprio peso ci dà un’idea della qualità dell’alimento assunto. Il graduale svezzamento avviene poi con l’introduzione nella dieta degli stessi alimenti assunti dalla madre, sino alla completa sostituzione del latte con essi.
Il cavallo allo stato brado si ciba quasi esclusivamente di erbe, il suo sviluppo corporeo e l’energia che può produrre sono limitati dalla quantità e dalla qualità del pascolo, dalle stagioni e dal clima, le sue grandi capacità di adattamento gli consentono di sopravvivere nelle condizioni più difficili. Il cavallo domestico ha ormai ben poco in comune con il suo selvaggio progenitore, l’uomo ne ha modificato l’aspetto e le proporzioni, le capacità energetiche e persino il carattere, ottenendo tutto questo con la selezione e, ancor prima con l’alimentazione, costituita principalmente non da foraggio verde con i pochi semi che si possono trovare nel pascolo autunnale, ma da fieno e granaglie o mangimi concentrati, con i quali il rapporto volume-potere energetico può essere controllato a seconda delle esigenze.


>> Elenco degli articoli presenti in questa categoria
<< Torna alla pagina iniziale Articoli
Votazioni
Questo articolo è stato votato 3.0 - 1 vota
Render time: 1.0444 second(s).